Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/wp-db.php on line 52

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/cache.php on line 389

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 556

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 678

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/theme.php on line 507
Elio de Angelis 11 » Approfondimento Paul Ricard
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Elio de Angelis 11

2 May 2010

“E’ così che le notizie si vengono a sapere”

Filed under: Contenuti Extra, Approfondimento Paul Ricard — admin @ 9:02 am

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

 

E’ il 14 maggio 1986.
La ‘Montagnetta’ di “San Siro” prende il nome dal vicino stadio. E’ stata costruita con i rifiuti. Alta, sempre più alta, sempre più grande. Poi l’erba è cresciuta e dopo l’erba gli alberi. Ora è un’oasi di verde e di pace, così vicina e così lontana dalla Milano di tutti i giorni.
Hanno innalzato un tendone da circo e stiamo tutti in fila per entrare a vedere il concerto di Joan Baez. Siamo in tanti, ma pochi per un mito che negli anni ‘60 radunava centinaia di migliaia di ragazzi, quando saliva sul palco e cantava insieme a uno strano ragazzo americano di origine ebrea che si chiamava Robert Allen Zimmerman, ma si faceva chiamare Bob Dylan.
L’atmosfera è un po’ malinconica: noi quarantenni ci osserviamo come fossimo i sopravvissuti di un’epoca che sta sbiadendo nel ricordo. Lei entra in scena: non è più quella ragazza ‘infuocata’ che insieme a Bob cantava la sua rabbia per i morti in Vietnam, bianchi o gialli che fossero. Una signora della nostra età o poco più, vestita con una lunga tunica colorata. Si accompagna solo con una chitarra, nessuna orchestra, nessun effetto speciale. Canta le stesse canzoni di una volta, ma con grande dolcezza: quasi rassegnazione per un mondo molto, troppo difficile da cambiare. Ti coinvolge, ti fa venire la pelle d’oca. Vuoi cantare con lei, ma lei si ferma: - <Scusate> – dice in un inglese frammezzato da qualche parola in italiano – <Sono molto felice di ciò che state facendo, ma se cantate, non sento più la mia voce e vado fuori tempo> -  Ed anche questo lo dice con molta dolcezza, come per farsi perdonare. Noi ubbidiamo, limitandoci a sussurrare le canzoni dei nostri vent’anni e a scaricare i nostri Bic in fiammelle di lacrime. Chiude il concerto in modo totalmente imprevisto. Intona le parole di “C’era un ragazzo” di Morandi ed allora ci dice di cantare con lei, perchè l’italiano non è il suo forte.
Esce in maniera semplice, così come semplice, ma grande.  E’ stato il suo concerto.
Usciamo con una sensazione dolce amara, ma felici.
Una voce dice:
<Chi?>
<De Angelis>
<Sicuro?>
E’ così che le notizie si vengono a sapere: smozzicate frasi di persone diverse.
<E’ morto?>
< No è vivo, ma ha respirato le fiamme.>
< No, è morto, l’ha detto ora la radio!>.
Elio, un pilota d’altri tempi. Di famiglia ricca, bello, distinto: un “signore” di 28 anni. Elio che nel G.P. del Sud Africa, mentre gli Ecclestone strepitavano contro lo sciopero dei piloti, minacciando di licenziarli tutti e di sostituirli, raggruppava i colleghi nella hall dell’albergo, si sedeva al piano e suonava Chopin. Poi cambiava ed eseguiva canzoni moderne, mentre gli altri piloti cantavano, come fossero tutti normali ragazzi, con tanta voglia di divertirsi. E tali erano, come tali sono quelli di oggi, anche se spesso ci viene difficile considerarli tali.
Elio, un pilota stimato meno di quello che valeva ed anch’io non ero convinto del suo talento. Solo dopo ci saremmo accorti che i compagni di squadra a cui teneva testa e che spesso batteva, portavano il nome di Mansell, prima, e di un ragazzo brasiliano, poi, che si chiamava Da Silva, ma che preferiva correre col cognome della madre: Senna.
Quattordici Maggio Millenovecentottantasei.  Prove private della Brabham-Bmw: un alettone che si stacca, proprio come succede troppo spesso ancora oggi, e poi il fuoco.

Quel maledetto fuoco che ci perseguitava da vent’anni e che eravamo vicini a sconfiggere: l’industria militare stava per togliere il segreto sul materiale usato per i serbatoi dei caccia e permetterne la commercializzazione, insieme alle valvole di chiusura automatica dei condotti della benzina, in caso d’urto. Se ancora oggi i telegiornali ti fanno vedere morti sulle strade per l’auto in fiamme, è solo per una ragione di costi: è più economico rimbambire i ragazzi con altoparlanti da 100 W, che proteggerli dal fuoco.
Il circuito di Le Castellet era stupendo ed anche considerato uno dei più sicuri.
Quando si staccò l’alettone, la Brabham stava entrando in quinta piena a 260 km/h in una esse che, prima che i carichi aerodinamici raggiungessero valori assurdi - come oggi - si percorreva scalando quarta/terza e ‘lavorando’ di gas e di sterzo. Una ‘ esse’ che faceva la differenza.
Quel giorno con Elio, morì anche il “Le Castellet”.

_________

Si ringrazia sinceramente “P.” per la testimonianza.

30 October 2009

“La Repubblica” 15-16-17 Maggio 1986

Filed under: La Stampa ed Elio, Approfondimento Paul Ricard — admin @ 2:26 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

 Quattro articoli del quotidiano nazionale “La Repubblica” sulla vicenda del Paul Ricard.  Si ringrazia l’archivio storico del sito “repubblica.it”

______________________________

DE ANGELIS GRAVISSIMO

MARSIGLIA - Un volo improvviso a 270 all’ ora, una serie di giravolte nell’ aria e il tonfo finale tra le fiamme. Questo l’ impressionante incidente di cui è rimasto vittima ieri mattina nel circuito del Paul Ricard il pilota italiano della Brabham Elio De Angelis di 28 anni ricoverato in condizioni gravissime all’ ospedale di Marsiglia. De Angelis, sceso in pista alle 11, aveva compiuto alcuni giri senza segnalare difficoltà ai tecnici della scuderia. Un quarto d’ ora dopo, alla curva della “Vetreria”, una S subito dopo il traguardo, il tragico volo che così è stato ricostruito dall’ unico testimone presente, il giornalista canadese Christian Tortora. “All’ improvviso ho visto la macchina decollare e dopo un volo di circa 200 metri andare a picchiare sul guard rail, rimbalzare di nuovo in aria per finire sull’ asfalto rovesciata una cinquantina di metri più in là”. “I primi a fermarsi subito - continua Tortora - sono stati Prost, Laffite, Jones e Rosberg che scesi dalle loro vetture con gli estintori in mano li hanno scaricati sulla macchina di Elio in fiamme. De Angelis era intrappolato sotto la carcassa. Prost non ha esitato a tuffarsi tra le fiamme per cercare di tirare fuori Elio, ma non c’ era niente da fare. Mentre i piloti andavano in cerca di altri estintori per domare il rogo, il serbatoio di carburante della Brabham è esploso appiccando il fuoco perfino ad un pino che costeggia il circuito in quel punto. Quando sono arrivati i soccorsi e finalmente l’ incendio è stato spento, tutti hanno cercato di tirare fuori il pilota, dopo aver raddrizzato la vettura ma c’ è voluto molto tempo”. “Il medico ha subito sentito il polso di Elio - continua Tortora - e ha detto “è finita” aggiungendo poi “tentiamo il tutto per tutto”. (more…)

14 May 2008

1986-Speciale 14-15 Maggio: Approfondimento sull’incidente

Filed under: Approfondimento Paul Ricard — admin @ 4:23 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

1981-elio-casco-profilo.JPGMercoledi’ 14 Maggio ore 11.30. Una nuova ala posteriore viene montata sulla vettura Brabahm BT55 numero otto. Anche Alan Jones con la Lola Beatrice e Philippe Streiff su Tyrrell stanno testando le loro vetture. Improvvisamente all’entrata delle “Esses de la Verriere”, ad una velocità media di 270 km/h, forse proprio per colpa di un cedimento dell’alettone, il pilota della Brabham perde il controllo della vettura e impatta violentemente contro le barriere protettive. Catapultata in aria atterra circa duecento metri più in là, oltre le reti protettive che delimitano il tracciato. L’incendio non tarda a divampare, Elio perde coscienza ed inerme non può muoversi. Nessuno, nè commissari di pista, nè personale medico sono nei pressi del luogo fatale, soltanto un paio di meccanici della Benetton sono testimoni dell’accaduto. Il primo a sopraggiungere è Alan Jones, seguito una manciata di minuti dopo dai primi soccorsi, e da alcuni addetti al circuito con in mano alcuni estintori trovati alla spicciola. (more…)

13 May 2008

1986- Speciale 14-15 Maggio: Il destino del Paul Ricard dopo Mercoledi’ 14 Maggio 1986

Filed under: Approfondimento Paul Ricard — admin @ 4:22 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

1986-monaco-primo-piano.jpg

Subito dopo l’incidente di Elio, l’allora presidente Jean-Marie Balestre annunciava una serie di riforme e cambiamenti radicali, la maggior parte dei quali volti a fissare limiti precisi ai propulsori turbo già a partire dal 1987. La morte del pilota romano segna anche l’epilogo del glorioso e storico circuito del Paul Ricard, che da quel momento venne letteralmente mutilato in due parti. Si diede cosi’ addio ad uno dei rettilinei più lunghi della storia dei tracciati di questa serie motoristica, il “Mistral”, ed anche al tratto incriminato, quello della “S” denominata “Chicane”. Molti tra gli addetti ai lavori e gli appassionati dell’epoca pensarono che le decisioni drastiche da prendere fossero da impostare altrove, in tutt’altra direzione, e si diffuse un crescente sintomo di insoddisfazione per la reazione dura scagliatasi contro Le Castellet. Reputato un modo per coprire un malessere più profondo. (more…)

1986- Speciale 14-15 Maggio:Inquietanti coincidenze…

Filed under: Approfondimento Paul Ricard — admin @ 3:56 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

elio-ricard-1986.jpg Nel 1985 il pilota francese Francois Hesnault, che disputò la prima parte di stagione con la Brabham, ebbe un incidente proprio al Paul Ricard in alcuni tests privati che si tennero appena dopo il gran premio monegasco. Non si conoscono i dettagli dell’incidente ma la sua Brabham Bt54 risultò totalmente distrutta. Forse l’incidente a quanto fanno sapere le fonti esistenti, avvenne proprio alla chicane dopo la “Verriere”. Al contrario,  sicuramente non ci sono ombre sulle conseguenze che ebbe l’evento. Di fatti quel che è certo e risaputo è che il transalpino rimase scioccato dall’accaduto, e dopo essere rinsavito senza particolari conseguenze che ne avessero potuto pregiudicare  la carriera, corse addirittura con una terza Renault il gran premio di Germania al Nurburgring quello stesso anno. Per quel che riguarda la dinamica si possono solo fare ipotesi più o meno precise : la BT54 si incastra tra le barriere protettive rimanendo in quella posizione per circa un quart’ora, un’eternità, con il pilota immobile nella sua posizione, impossibilitato a compiere il benchè minimo movimento. (more…)

4 February 2008

Ayrton Senna: “Il Paul Ricard non è abbastanza sicuro!”

Filed under: Approfondimento Paul Ricard — admin @ 7:19 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

Contributo di “Ayrton4ever” del forum f1forums.net

Testimonianza di Ayrton Senna tratta dal libro “Senna vero”

“Il giorno precedente l’incidente di Elio ho commesso un grosso errore. Avevo dei problemi alla macchina e prima di rientrare ai box ho percorso un giro molto lentamente e, guardandomi attorno, lungo la pista i servizi di sicurezza erano praticamente inesistenti. Ho visto un uomo con un estintore, uno solo, ma non mi sono preoccupato più di tanto. Ho pensato che quello del Ricard è un circuito molto lungo, con grandi spazi, e che forse il serivzio di emergenza c’era, anche se dal mio abitacolo riusciva difficile vederlo. (more…)

31 October 2007

Il ricordo di Patrese

Filed under: Approfondimento Paul Ricard — admin @ 6:12 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

1986_eliopatrese.jpgRiccardo corse per Ecclestone nuovamente nel 1986, per guidare l’avveniristica e bassissima BT55, un regalo d’addio di Gordon Murray che se ne andava alla McLaren. Riccardo, come tutti, fu molto impressionate da ciò che vide, ma lo fu molto meno quando la guidò. “Non era il massimo stare praticamente sdraiati a terra con 1300 cavalli dietro il collo. Non ho idea di come feci a fare il sesto tempo a Montecarlo!” . Subito dopo quella gara c’era in programma un test al Paul Ricard. “Dovevo andarci io, ma Elio (DeAngelis) chiese specificatamente di farlo lui il test. Quando morì fu il giorno peggiore della mia carriera. Altri piloti erano morti mentre ero in F1, ma un compagno di squadra è una cosa diversa, stavo male nell’anima. Mr Ecclestone mi consolava, e io tirai avanti”.

traduzione di M. Day dal magazine “Motorsport” Settembre 2001

24 June 2007

Reazioni alla sua morte


Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74


Alan Jones
pilota del team “Beatrice-Lola” 1986, campione del mondo 1980 con Williams :

“I just drove out of the pits and arrived first at the scene of the accident. When I approached the car there wasn’t any fire, only black smoke. We weren’t able to put the car back on his wheels by hand, because it was to heavy. There were some marshalls walking around the car, but instead of wearing fireproof clothing they were wearing shorts! They only had litte one kilo fire-extinquishers with them. (more…)

He never tempted God, you were proud of knowing him..

Filed under: Approfondimento Paul Ricard, Interviste Elio — admin @ 10:29 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

Elio casco 1982Ayrton Senna
“Elio was special because he drove Formula 1 for his pleasure. He didn’t have to do it for the money. He was well mannered, a real gentleman. You were proud of the fact that you knew Elio. I know for sure that he didn’t made a mistake during the accident, because he never tempted God”

Elio stava testando la sua Brabham-BMW “sogliola” a Le Castellet. (more…)

Powered by WordPress