Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/wp-db.php on line 52

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/cache.php on line 389

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 537

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 556

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 653

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/classes.php on line 678

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/theme.php on line 507
Elio de Angelis 11 » 1983/1984- “Se la Lotus mi assiste, il Titolo è mio”- Parte I
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 446

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 510

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/kses.php on line 511

Elio de Angelis 11

9 February 2009

1983/1984- “Se la Lotus mi assiste, il Titolo è mio”- Parte I

Filed under: Interviste Elio — admin @ 2:34 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri2/eliodeangelis11/wp-includes/formatting.php on line 74

Nelle tasche cinque anni di Formula Uno. Nel piede e nella testa- una gran bella testa- grinta, ambizione, intelligenza, dote- quest’ultima- che tanto nel pilota da F1 da trecento all’ora quanto nell’uomo della strada, ancora affiscina. Le cronache sportive si occupano di lui dal 1977, ma poche persone, forse soltanto quelle che appartengono al suo piccolo mondo privato sanno qualcosa di Elio de Angelis. Una domanda viene spontanea: fanno bene Luis, l’argentino che gli vive incollato ai box dei gran premi (”il suo ricondurre ad un aspetto meno drammatico ogni situazione mi aiuta a superare mille difficoltà, mi calma”- dice dell’amico il pilota romano), Andrea Gallignani, il ventiseienne industriale bolognese che da quando lo ha sponsorizzato in F3 non lo ha più abbandonato, Roberto ed Andrea, i fratelli “da corsa” di Elio (in passato si distinsero come eccellenti kartisti) e Ute, la graziosissima Ute, ad adorarlo? O ha ragione chi, con giudizi pieni di conveniente superficialità, lo etichetta come sbruffone doc, dalle qualità umane e professionali limitate? Per farla breve: il vero De Angelis è quello amato dalla gente che lo conosce bene, o quello odiato - ma forse è meglio dire invidiato- da chi sa soltanto come è fatto, fuori?

La risposta, la più logica, la diede indirettamente Colin Chapman quando nel 1979 lo volle con sè alla Lotus: Chapman non si accontentava di lavorare con un professionista molto dotato, voleva anche l’uomo che vale. Ed Elio valeva ieri come oggi. “Ricordo che rilasciò una bella intervista ad un giornale inglese, quando la stampa inglese era ancora tutta dalla mia parte”- attacca De Angelis- ” nella quale diceva di aver trovato in me una volontà incredibile ed un coraggio di una pantera”. Ed aggiunge- “La prima volta che lo incontrai fu proprio nel 1979 quando realizzai un buon tempo classificandomi fra le Ferrari di Villeneuve e Scheckter, a Silverstone, con una Shadow che, stranamente, andò bene. Ricordo che in quella occasione Chapman venne da me, guardò la macchina che proprio non lo colpi’ per niente, quindi si interessò a me. In seguito ci fu la corsa di Watkins Glen ed , infine, i suoi collaboratori mi proposero il test con la Lotus al Paul Ricard, al quale parteciparono altri quattro piloti. E’ li’ che io fui scelto”.

Dopo quattro anni, cinque con quello che è appena iniziato, la Lotus per te è una fede, oppure rappresenta l’unica opportunità per correre con una monoposto competitiva in Formula Uno?

“No, non è l’unica possibilità per restare in F1 con una squadra prestigiosa. Di offerte ne ho avute tantissime e prima Chapman poi i suoi sostituti hanno fatto parecchio per tenermi. In fondo, per me, la Lotus è una fede , è il grande affetto che mi lega ai miei meccanici , al progettista: loro meritano ancora mille soddisfazioni e anch’io le merito. Debbo quest’anno  alla Lotus”.

Che cosa ha Ducarouge che Chapman non aveva e viceversa?

“E’ un paragone molto difficile, poichè Chapman per tanti anni è stato una bandiera, un punto di riferimento per tutti i costruttori. Dal punto di vista tecnico, non ci sono dubbi, era un genio. Chiaramente ha anche avuto dei collaboratori eccezionali: ma è stato lui a sceglierli. E’ stato molto abile anche sotto questo profilo: Tony Rudd lavorava alla BRM quando la BRM vinceva. Poi è venuto alla Lotus, ecco un esempio. Ducarouge è stato preso con la stessa filosofia: assicurarsi i tecnici migliori e metterli attorno ad un tavolo. Non è un pò quello che fa Ferrari, anche se su altri livelli? Ferrari è un grossissimo organizzatori di uomini”.

“Ducarouge non posso ancora metterlo sullo stesso piano di Chapman, anche se Gèrard è un uomo di grandissimo ingegno, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alle corse: ha la velocità nel sangue, vorrebbe portare le monoposto che progetta, mentre tutti gli altri ingegneri non se lo sognano nemmeno. Inoltre, sul piano umano è eccezionale ed il suo arrivo mi ha riempito di gioia perchè in lui ho ritrovato un punto d’appoggio dopo la scomparsa di Chapman. Gèrard riesce a mettere in pratica le sue idee ed a prendere il meglio di ciò che vede in giro. Con questo non voglio dire che sia un copiatore, perchè è una definizione troppo restrittiva. Lui e solo lui  è in grado di scoprire quello che va in quella sospensione o in quell’alettone. Prima di creare delle mode, riesce a migliorare quelle esistenti. Mi ricordo, ad esempio, la moda delle minigonne: la prima vettura ad effetto suolo fu la Lotus. Poi vennero le altre. In Argentina Ducarouge si presentò con la Ligier con le pinne alte e noi pensammo: chissà come andrà forte. In realtà, non avevano alcun compito in particolare, tuttavia nel successivo gran premio tutti le avevano adottate senza nemmeno averle provate nella galleria del vento. Voglio perciò dire che Ducarouge è geniale nelle sue realizzazioni, però al contrario di Chapman, non tralascia di interessarsi al lavoro degli altri”.

Quanto cambia tatticamente e tecnicamente la Formula Uno ora che il rifornimento rapido è stato abolito?

“Ritorniamo alle corse di sempre. Verrà premiata maggiormente l’esperienza dei piloti, perchè alla fine saranno avvantaggiati coloro che porteranno al traguardo la minore quantità di “pezzi” rotti o deteriorati. Nel senso che vincerà chi sarà in grado di contenere l’usura dei freni, dei pneumatici, del cambio. Comunque credo che ci si fermerà per sostituire le gomme almeno per valutare se conviene o meno effettuare l’operazione. Sarà favorito chi guida con accortezza e, come dice giustamente Nelson, le macchine saranno più pericolose perchè partiranno con 220 litri di carburante, anzichè con 60. Forse verranno ridotte le potenze: ma queste sono solo congetture che chiuque potrà smentire, visto che non sono un tecnico”.

Tu eri contrario all’abolizione delle minigonne, lo scorso anno. Dopo una stagione senza l’effetto suolo, sei ancora di quell’avviso?

“Mi ero dichiarato contrario, perchè la decisione presa dalla FISA e la proposta di noi piloti erano strutturalmente differenti. Però, a distanza di un anno, mi debbo ricredere. In fondo, oggi, queste macchine sono leggermente meno pericolose. Dico leggermente perchè nel 1984 saranno sicure quanto quelle del 1982 con le minigonne: se i tempi sul giro sono gli stessi e la velocità di percorrenza delle curve, inferiore, significa che in rettilineo si toccano punte elevatissime. Qualcuno della FISA mi ha chiesto se freniamo molto prima: noi freniamo sempre nello stesso punto, perchè le gomme sono migliorate, le sospensioni sono migliorate ed è ridicolo che si continui ad aumentare la potenza dei motori. Ero contrario all’abolizione delle minigonne e sono contrario a questa Formula Uno cosi’ strana”.

Ma questa Formula Uno premia ancora le qualità del pilota o, come sostengono  molti  fra i diretti interessati, contano soprattutto i dollari?

“Il ‘brocco’ non ha scampo ed i piloti in gamba emergono. Oggi come oggi i ‘buoni’ sono almeno una decina. Le occasioni non mancano, tant’è vero che proprio l’altro giorno leggevo su Autosprint  che Ballabio verrà in F1: e quindi vedremo cosa saprà fare”.

Giacomelli, Fabi,  Jarier, Watson, Boutsen, Sullivan, i più noti fra gli “esclusi” del 1984 sono “brocchi”?  

“Sono ottimi piloti. Purtroppo in F1 succede anche questo. Sullivan non si è dedicato abbastanza alla Formula Uno , per lui era un hobby. Per gli altri il discorso è diverso. Non hanno superato la selezione, si dice cosi’?

Perchè quel dietro-front con Mansell? Ad un certo punto della stagione 1983 sembrava irrimediabilmente compromessa la sua posizione in seno alla Lotus. Poi è venuta la conferma..

“Credo che Mansell sia un buon pilota e quindi è giusto che sia finita cosi’. Probabilmente speravano di avere qualcosa in più dalla John Player contando sul fatto che Nigel è un pilota inglese”.

C’era anche Watson sul mercato..

“Watson è irlandese”. Giustissimo.

Quali sono gli avversari che rispetti maggiormente?

Piquet, Cheever, Laffite e Rosberg.

Cheever perchè è tuo amico?

“Eddie è un pilota valido ed intelligente. Sa come comportarsi. Sa esattamente come comportarsi anche quando sbaglia”.

Ci sono piloti “non intelligenti” in F1?

“Si, ma non mi sento di fare dei nomi”.

Sono la maggioranza o la minoranza?

“Una minoranza che spero si esaurisca in fretta”.

Continua nella seconda parte… 

____________________________________________________

AUTOSPRINT - POSTER STORY 1983 Dedicato ad Elio de Angelis- Intervista di Ivan Zazzaroni

Si ringrazia cordialmente “LOTUS 71″


No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Click to hear an audio file of the anti-spam word

Powered by WordPress